Contattaci + 39 06 39915372
Torna al Sito
Sei già un nostro cliente?
Effettua l'accesso
Nome Utente
Password
Entra
Password dimenticata?
Sei un nuovo cliente? Registrati subito!

Consigli per le tue vacanze

Home » Consigli per le tue vacanze » I 5 nodi marinari indispensabili da conoscere

I 5 nodi marinari indispensabili da conoscere

__TITLE_FOTO__

Il nome “nodi marinari” deriva dalla semplice associazione delle due parole nodi e marinaio: sono infatti usati dai marinai per legare le cime in barca.

I nodi marinari sono importanti ed essenziali per l’utilizzo delle attrezzature, per le manovra, nella gestione delle cime d’ormeggio, delle scotte e delle drizze di bordo. I nodi di navigazione sono tanti, ed ogni marinaio deve conoscerli e deve saperli fare velocemente e senza indugio, per usarli nelle diverse attività sulla base della loro utilità.

La particolarità di tutti i nodi marinari sta nel fatto che devono tenere in sicurezza e senza sciogliersi nonostante sopportino carichi elevati, devono essere facili e veloci da fare, ma soprattutto si devono poter sciogliere con facilità. Vediamo ora insieme i 5 nodi marinari più noti e maggiormente utilizzati per le manovre in barca.

1. Gassa d’amante

Tra tutti i nodi marinari, la gassa d’amante è sicuramente il più importante e utilizzato, dovete imparare a farlo in ogni condizione e senza sbagliare, senza intoppi e velocemente.

La sua importanza è legata principalmente a due fattori. Innanzitutto è un nodo che una volta fatto e stretto non si scioglie, anche con carico elevato, e nonostante sia sottoposto a trazione forte, lo si può sciogliere facilmente a mani nude allargandolo dalla parte retrostante.

Possiamo dire che è il Re di tutti nodi, il più esteso come uso, il più facile da sciogliere, e il più utile in diverse situazioni.

2. Nodo Savoia

Il nodo d’amore è anche detto nodo di Savoia, perché fu questa casata piemontese ad utilizzarlo nell’araldica. In particolare, pare che re Amedeo VI di Savoia, vissuto nel ‘300, volle inserire questo nodo come simbolo nei suoi stemmi e nella simbologia della sua casata. Amedeo VI pare avesse una vera e propria predilezione per i nodi, che utilizzava ovunque: sull’elmo, sugli abiti e sugli emblemi.

Il nodo Savoia ha la forma di un 8, è il più comune dei nodi d’arresto e si pone alle estremità delle cime. Serve prevalentemente ad arrestare le scotte entro gli stopper in coperta o per evitare che una cima superi la sua zona eletta per la manovra e scompaia, per esempio, nell’albero.

In alternativa al Nodo Savoia, che spesso ha il difetto di sciogliersi da solo, si può utilizzare il nodo Cappuccino.

3. Nodo parlato

Questo nodo, dal nome particolare, viene utilizzato in gran parte per fissare i parabordi alle draglie. Il nodo parlato è un nodo auto-serrante, ossia più si tira sull’ormeggio, più questo si stringe. E’ utile in tante altre occasioni e utilizzi, e può essere rafforzato da un collo o doppio collo a seguire.

4. Mezzo collo

Il mezzo collo è il più semplice e banale dei nodi marinari, è costituito semplicemente da un giro completo intorno ad un oggetto di sezione circolare. E' molto resistente con la condizione che la cima dormiente sia sottoposta a trazione. Questo nodo costituisce la base di una grande varietà di altri nodi differenti.

Inoltre se ripetuto più volte diventa il più versatile dei nodi marinari, e può essere aggiunto al parlato per mettere in maggiore sicurezza i parabordi.

5. Nodo piano

Il nodo piano è un nodo che si usa per unire due cime, più sicuro se le due cime sono di diametro uguale. Si può dire che il nodo piano sia la semplice somma di due nodi semplici, ma con il secondo nodo semplice invertito. Tuttavia il nodo piano se non è sottoposto a tensione può sciogliersi, quindi, pur essendo molto frequente il suo utilizzo, bisogna ricordarsi di non utilizzarlo mai per unire due cime in bando.

Sono questi i 5 nodi indispensabili ad ogni marinaio. Oltre ad essere utili in navigazione i nodi marinari sono anche affascinanti da conoscere, utili persino fuori dalla barca, e fanno parte del bagaglio culturale di ogni amante del mare.

Charteritaly è a vostra disposizione per organizzare la vostra vacanza in barca e per darvi tutte le informazioni di cui avete bisogno per viverla.

track